Loading...
Regolamenti 2018-01-13T14:17:50+00:00

REGOLAMENTI

Disposizioni interne per la gestione e regolamentazione delle attività della Pro Loco Morbegno.

La Pro Loco di Morbegno nasce nel 2012 per volontà di un gruppo di cittadini con finalità di promozione Culturale e Turistica. L’impegno sarà rivolto ad esaltare il carattere e lo spirito della nostra Città e delle Frazioni che costituiscono il territorio in cui essa può svolgere la propria attività istituzionale.

Il presente Regolamento è valido per tutti i Soci presenti e futuri della “Pro Loco di Morbegno” avente sede legale in Morbegno Via F. Ninguarda 30. Obbiettivo del Regolamento è quello di disciplinare i compiti delle Cariche, degli Organi e delle Figure che compongono l’Associazione.

Questo Regolamento interno decorre dal 08.07.13 in seguito ad approvazione dell’Assemblea Ordinaria dei Soci. Sarà valido sino a quando l’Assemblea, su proposta del Consiglio Direttivo, non lo modificherà.

Qualora la maggioranza assoluta dei Soci presentino richiesta tramite lettera scritta affinché il presente Regolamento venga rivisto e/o modificato in parte, il Consiglio Direttivo avrà l’obbligo di prendere in esame tale richiesta e riproporre il Regolamento all’attenzione dell’Assemblea.

L’Associazione Pro Loco di Morbegno è un centro permanente di vita associativa a carattere volontaristico, democratico ed apolitico la cui attività è espressione di partecipazione e pluralismo. Essa non ha alcun fine di lucro ed opera per l’esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi. L’Associazione ha lo scopo di:

  1. promuovere, incentivare e svolgere, in proprio ed in collaborazione con Enti ed Associazioni pubbliche e private, o attraverso Enti appositamente costituiti, ogni attività finalizzata allo sviluppo sociale, culturale, ambientale, turistico ed economico nel territorio Comunale di Morbegno, migliorando il soggiorno dei cittadini e degli ospiti;
  2. coordinare gli eventi e le iniziative organizzati dalle Associazioni del territorio anche attraverso la realizzazione di un calendario comune degli appuntamenti ed attivare un supporto fattivo all’organizzazione di eventi e manifestazioni di interesse generale sul territorio, compresa l’assistenza per la realizzazione degli stessi ad altre associazioni od Enti;
  3. tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico, ambientale, artigianale, commerciale, agricolo ed industriale del territorio e le sue tradizioni;
  4. valorizzare e promuovere il settore del sociale e del volontariato a favore della popolazione del Comune di Morbegno;
  5. svolgere fattiva opera per organizzare turisticamente la località, proponendo alle Amministrazioni competenti il miglioramento estetico della zona e tutte quelle iniziative atte a tutelare e valorizzare le bellezze naturali nonché il patrimonio culturale, storico – monumentale ed ambientale, attivando ogni possibile forma di collaborazione con Enti pubblici e privati.

L’Associazione potrà inoltre promuovere e svolgere ogni altro tipo di attività, nessuna esclusa, coerente con gli scopi del presente Regolamento e dello Statuto Societario, ivi compreso il partecipare o delegare proprie attività ad Enti, Associazioni e/o privati.

Possono essere Soci dell’Associazione Pro Loco di Morbegno tutti coloro che ne condividono le finalità ed i principi ispiratori e ne accettino lo Statuto ed il Regolamento Interno.

I Soci si distinguono in:

  • Socio Aderente
  • Socio Sostenitore
  • Socio Benemerito

Soci Aderente

Sono Soci Aderente tutti coloro che risultino in regola con quanto previsto dagli Artt. 4 – 5 – 6 dello Statuto Societario e che risultino in regola con il pagamento della quota associativa stabilita nella misura di 10 euro da versare all’atto del tesseramento.

Essi hanno diritto di voto nell’Assemblea ordinaria dei Soci ed in quella straordinaria.

Soci Sostenitori

Sono Soci Sostenitori tutti coloro che risultino in regola con quanto previsto dagli Artt. 4 – 5 – 6 dello Statuto Societario e che risultino in regola con il pagamento della quota associativa stabilita nella misura minima di 20 euro da versare all’atto del tesseramento.

Essi hanno diritto di voto nell’Assemblea ordinaria dei Soci ed in quella straordinaria.

Socio Benemerito

Sono Soci Benemeriti tutte quelle Associazioni di volontariato presenti sul territorio di competenza della Pro Loco di Morbegno che abbiano manifestato la disponibilità alla collaborazione del progetto dell’Ente.

I Soci Benemeriti non hanno diritto di voto nelle Assemblee.

I Soci Benemeriti vengono nominati dal Consiglio Direttivo.

Le Cariche elette dal Consiglio Direttivo sono:

  1. Il Vice Presidente
  2. Il Segretario
  3. Il Consigliere

Gli Organi dell’Associazione sono:

  1. L’ Assemblea dei Soci
  2. Il Consiglio Direttivo
  3. Il Presidente
  4. Il Vice Presidente
  5. Il Revisore dei Conti

Presidente

Il Presidente ha la firma e la rappresentanza legale dell’Associazione nei confronti di terzi. Egli potrà validamente rappresentarla in tutti gli atti, contratti, giudizi, nonché in tutti i rapporti con Enti, Società, Istituti pubblici e privati. Egli potrà delegare eventuali compiti e/o mansioni ad altri componenti del Consiglio Direttivo qualora lo ritenga necessario.

Cura, altresì, l’esecuzione dei deliberati assembleari e consiliari.
Le funzioni del Presidente, in caso di sua assenza, sono svolte dal Vice Presidente.

Viene scelto dall’Assemblea generale dei Soci e resta in carica per 3 anni. (Art. 12 Statuto Pro Loco Morbegno).

Vice Presidente

Il Vicepresidente sostituisce il Presidente, esercitandone le mansioni, in caso di sua assenza o impedimento temporaneo; viene eletto dal Consiglio Direttivo fra i suoi membri e resta in carica per 3 anni. (Art. 14 Statuto Pro Loco Morbegno).

Segretario

Il Segretario dell’Associazione, viene eletto dal Consiglio Direttivo fra i suoi membri e resta in carica per 3 anni. (Art. 14 Statuto Pro Loco Morbegno).
E’ rieleggibile e dirige gli uffici dell’Associazione curando il disbrigo degli affari ordinari e svolge ogni altro compito a lui demandato dal Presidente o dal Consiglio Direttivo.

Risponde del proprio operato al Presidente e al Consiglio Direttivo.

Il Segretario provvede alla stesura dei verbali delle riunioni del Consiglio Direttivo e delle riunioni dell’Assemblea Generale dei Soci sia ordinaria che straordinaria.

Il Segretario riceve la posta e la smista alle funzioni competenti. Provvede inoltre alla gestione della corrispondenza interna ed esterna dell’ Associazione.

Il Revisore dei Conti

La Carica di Revisore dei Conti è affidata a professionista legalmente qualificato con nomina disposta ogni 3 anni in occasione dell’elezione del Consiglio Direttivo ed è rieleggibile. Egli ha il compito di esaminare periodicamente ed in qualsiasi momento, ma almeno una volta all’anno, la contabilità sociale e relazionare sulla verifica e sui bilanci (Art. 20 Statuto Pro Loco di Morbegno).

Consigliere

Fanno parte del Consiglio Direttivo e possono raggiungere un numero massimo di 4.

Viene scelto dall’ Assemblea generale dei Soci (Art. 12 Statuto Societario).

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo predispone il bilancio o il rendiconto annuale da presentare all’ Assemblea.

Il Consiglio Direttivo è dotato dei più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria dell’Associazione.

E’ composto dal Presidente, dal Vice Presidente, dal Segretario e dai Consiglieri (Art. 14 Statuto Pro Loco Morbegno).

Assemblea

L’Assemblea generale è costituita da tutti i Soci. Viene indetta dal Consiglio Direttivo ed è convocata dal Presidente nella sede dell’Associazione o in sede differente preventivamente comunicata ai Soci. Viene disciplinata dagli Artt. 8 – 9 – 10 – 11 – 12 – 13 dello Statuto Pro Loco di Morbegno.

La Pro Loco per il raggiungimento delle finalità può istituire, con delibera del Consiglio Direttivo, delle apposite Commissioni consultive; queste non hanno potere deliberativo, non impegnano la Pro Loco nei rapporti con terze parti, ma preparano iniziative e/o eventi che devono essere approvate, in ogni caso, dal Consiglio Direttivo.

Possono diventare membri delle commissioni i soci della Pro Loco ed i non soci autorizzati preventivamente dal Consiglio Direttivo il quale nominerà a sua volta un rappresentante che fungerà da collegamento tra la commissione ed il Consiglio Direttivo.

Le commissioni potranno trattare molteplici argomenti a condizione che essi rispettino gli obbiettivi ed i compiti indicati negli scopi statutari della Pro Loco Morbegno.

Le commissioni non hanno limite di numero, possono pertanto coesistere nello stesso lasso di tempo più commissioni che si occupano di temi diversi.

Le commissioni non hanno limite di tempo se non quello indicato dal Consiglio Direttivo all’atto della loro costituzione, fatto salvo le eccezioni che il Consiglio Direttivo riterrà opportuno valutare.

Per essere costituita la commissione il Socio e i non soci (che verranno autorizzati) dovranno formulare specifica richiesta scritta al Presidente della Pro Loco Morbegno e dovranno specificare:

  1. nominativi delle persone che la comporranno;
  2. l’oggetto che la Commissione andrà a trattare, segnalando gli obbiettivi che essa si prefigge;
  3. eventuale preventivo di spesa.

Il Consiglio Direttivo della Pro Loco Morbegno esprimerà il proprio consenso o eventuale dissenso entro 21 giorni dal ricevimento della richiesta completa in ogni sua parte.

Alla Pro Loco possono essere effettuate, da parte di Associazioni o privati, richieste quali:

  1. concessione utilizzo materiali e strutture di proprietà;
  2. concessione del Patrocinio;
  3. concessione di contributi.

Le domande devono essere compilate tramite appositi moduli e consegnate al Presidente della Pro Loco almeno 30 giorni dall’ inizio della manifestazione.

Il Consiglio Direttivo della Pro Loco Morbegno esprimerà il proprio consenso o eventuale dissenso entro 21 giorni dal ricevimento delle richieste complete in ogni loro parte.

Pro Loco
Organigramma
Statuto
Regolamenti
Unpli

EVENTI

Al momento non ci sono eventi in programma. Torna presto a trovarci.